Un'oasi di salute e bellezza - Ingrosso Fiori Gambin

Un’oasi di salute e bellezza

Siamo ad ottobre, l’autunno è ufficialmente iniziato e cominciamo sempre più a passare i nostri momenti liberi in casa.

Come sappiamo l’inquinamento è ormai una costante nelle nostre vite, traffico, fabbriche, sigarette ed è per questo che oggi vogliamo segnalarvi qualche pianta, che oltre a rendere belle e vive le nostre case, le renderanno anche più sane.

L’edera, la felce di Boston, lo spatafillo e la gerbera sono piante che, oltre a essere bellissime, renderanno le nostre case delle piccole oasi di salubrità.

La gerbera rimuove tricloroetilene e benzene dall’aria, le felci di Boston producono ossigeno e purificano da sostanze nocive prodotte da solventi e vernici e la NASA include lo spatafillo e l’edera nell’elenco di piante d’appartamento che purificano di più l’aria che ci circonda.

La Nephrolepis o felce di Boston

 

 

La Nephrolepis o felce di Boston è una felce sempreverde di dimensioni medio-piccole, originaria dell’Asia orientale e dell’Oceania, diffusa in zone dal clima tropicale. A seconda della specie le fronde possono essere lunghe dai 25 fino agli 80-90 cm, arcuate e danno origine a cespugli tondeggianti, molto indicati ad essere coltivate in casa.
La felce di Boston teme molto il freddo e non va mai posizionata in ambienti che possono andare sotto i 12°. Come tutte le felci ama l’ombra va quindi messa in una posizione luminosa ma lontana dai raggi diretti del sole. Si consiglia di mantenere sempre un terreno piuttosto umido ma mai troppo bagnato, ogni  3-4 mesi è bene provvedere alla pulizia della nostra pianta rimuovendo le foglie secche.

L’Edera

 

 

L’edera comune  è una pianta, del genere Hedera, che appartiene alla famiglia delle Araliaceae.

L’edera è una pianta che si adatta molto quindi e non richiede cure particolari. Si consiglia di posizionarla in luoghi luminosi ma non a sole diretto, predilige temperature tra i 15° e 20°, non ama il freddo ed è quindi meglio ricoverarle in zone più calde quando incominciano i primi freddi. L’acqua può essere fornita circa una volta a settimana, in estate più frequentemente, in inverno si può arrivare anche a una volta ogni dieci giorni.

Lo Spatafillo o Spathiphyllo

 

 

Al genere spathiphyllo appartengono 4-5 piante erbacee perenni, originarie dell’America centrale.

Lo Spatafillo è una pianta da interno caratterizzata da lunghe foglie generalmente lanceolate. Se cresciuta nelle giuste condizioni produce delle foglie “modificate” di color bianco, dette spate.

Già in passato abbiamo trattato questa bellissima pianta, potrete trovare tutte le curiosità cliccando qui.

La Gerbera

 

 

La gerbera fa parte della famiglia delle Asteraceae. Proviene dal Sudafrica, dall’Asia, dal Sud America e dalla Tasmania. La gerbera è un fiore dai colori molto luminosi e vivaci, con un cuore che va dal verde al nero.

Anche di questa bellissima pianta ci siamo già occupati, se volte maggiori curiosità ed informazioni cliccate qui.

 

 

Ora care amiche e cari amici non vi resta che sbizzarrirvi riempiendo le vostre case di piante bellissime che via aiuteranno a migliorare la qualità della vostra vita.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Un Fiore al Giorno

Scopri tutte le curiosità sul mondo dei fiori. Le varietà, le composizioni, le proprietà, i significati e la storia di fiori e piante ornamentali. Seguici su Facebopok per restare sempre aggiornato sulle nostre iniziative e i nostri eventi. Grazie.