Un pensiero perfetto per la mamma: la Mandevilla - Ingrosso Fiori Gambin

Un pensiero perfetto per la mamma: la Mandevilla

Finalmente è arrivata la festa della mamma e come rendere speciale questo bellissimo giorno se non con un pensiero floreale che rimarrà nei giardini o nei balconi delle vostre mamme?

 

 

Idelae per questo evento è la Mandevilla una pianta rampicante, esotica e gratificante!
La Mandevilla è una delle piante da giardino più fiorenti. I suoi fiori bianchi, rosa o rossi, a forma di trombetta, durano da maggio fino a quando i gelo è alle porte. E continua a fiorire senza troppi sforzi. Non è una sorpresa che la Mandevilla è molto famosa nei giardini, sui balconi e sui patii. Questa meravigliosa pianta era precedentemente chiamata Dipladenia, e sovente viene venduta ancora sotto questo nome.

La Mandevilla è un arbusto arrampicatore che fiorisce da maggio ad ottobre. Anche se questa pianta esotica proviene dall’America del Sud, è molto facile coltivarla nei nostri giardini. Con i fiori profumati a forma di tromba, l’impianto continua a sbocciare ininterrottamente. I fiori creano un meraviglioso contrasto col verde scuro e lucido del fogliame.
Le piante vengono vendute in varie dimensioni, le più comuni sono la Mandevilla Sundeville e la Mandevilla Diamantina. Riescono a svilupparsi molto in fretta e sono quindi ideali per creare tettoie o muri viventi, necessitano solo di qualche supporto per la crescita.

 

 

Prendersi cura di Mandevilla

Basteranno solo un paio di accorgimenti per mantenere sana e meravigliosa la vostra Mandevilla.

È importante che sia collocata alla luce che va dall’ombra parziale al sole completo o al sole serale. La Mandevilla essendo una pianta originaria di luoghi esotici con un clima caldo ama molto queste temperature. Mettere l’impianto in un terreno ben drenante, e mantenerlo moderatamente umido. Troppo bagnato non è certamente un bene.

Fornire del concime vegetale in primavera permette alla pianta di fiorire vigorosamente mantenendo i fiori sani e meno vulnerabili ai parassiti e alle malattie. Utile per mantenere sana la pianta è eliminare i fiori e le eventuali foglie appassite e ingiallite.

Quando arriva l’inverno la pianta deve essere portata in casa, in un luogo fresco a una temperatura di circa 10°, lontano da fonti di calore, mantenere il terreno umido, in inverno non necessita di abbondante acqua. Se non fosse possibile trasportare la pianta in un luogo più riparato, è consigliabile riparare la pianta in prossimità del terreno con dei teli appositi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Un Fiore al Giorno

Scopri tutte le curiosità sul mondo dei fiori. Le varietà, le composizioni, le proprietà, i significati e la storia di fiori e pianti ornamentali. Seguici su Facebopok per restare sempre aggiornato sulle nostre iniziative e i nostri eventi. Grazie.