Alstroemeria: i fiori da abbinare a Settembre - Ingrosso Fiori Gambin

Alstroemeria: i fiori da abbinare a Settembre

Alstroemeria - Fiori di Settembre abbinamenti

Alstroemeria, il fiore ideale per rinnovare la casa a Settembre.

Settembre, è tempo di ricominciare a rinnovare gli interni delle nostre case per rendere più serena, bella e piacevole la nostra permanenza in esse. E lo facciamo con un fiore particolarmente adatto agli interni come la Alstroemeria  e di particolare tendenza in questa stagione, un fiore, che sa avere una bellezza permanente anche nelle varietà recise.

 

Alstroemeria fiori di settembre abbinamenti

 

Nelle nostre boutique di fiori si nascondono nei loro boccioli, pronti a magnificare la loro bellezza solo dentro le case dei nostri clienti. Un fiore caratterizzato da uno stelo liscio e da una durata molto lunga, arreda le case giovani e moderne, senza negare il suo stile anche agli amanti del classico, dove si presta ad abbinamenti raffinati.

Origini:

l’Alstroemeria, altrimenti noto come Giglio Inca, proviene da Sud America dove cresce sulla catena montuosa delle Ande, che si erge verticale sugli stati di Brasile, Perù e Cile. Viene anche prodotto in serra dove si è adattato con particolare produttività, dove sono state ibridate varietà particolarmente robuste, con un attraente fogliame verde, e una notevole durata.

Gamma e assortimento

Sebbene a Settembre il bianco abbia sempre un ruolo di primo piano a rafforzare la sensazione di nuovo inizio, l’Alstroemeria ha molte varietà di cultivar con favolosi colori chiari e luminosi oltre a variopinte fantasie sui petali. I fiori sono disponibili in tutti i colori dell’arcobaleno. I segni sui petali possono variare da “macchie” a “strisce”, ed esistono molte varietà anche in termini di forma del fiore, sempre nuove, come la varietà a doppio fiore, o quelle particolarmente grandi. Alcune possono resistere in vaso fino a 3 settimane.

 

Alstroemeria fiori di settembre abbinamenti

Due varietà di Alstroemeria

Consigli per acquistare

  • Quando acquistate controllate sempre lunghezza, fermezza,  qualità delle foglie e numero di gemme per stelo: il peso ne determina il valore.
  • Controllate sempre la maturità: le gemme con abbastanza colore si apriranno meglio ed avranno un colore più intenso, con fiori più grandi e una migliore vita in vaso.
  • Prestate attenzione sempre che i fiori o la pianta in generale siano privi di parassiti o malattie.
  • Verificate sempre che i germogli siano freschi e non avviziti.
  • l’Alstroemeria è pretrattata dai coltivatori per migliorarne la durata, questo dovrebbe essere indicato in fase di vendita.

Suggerimenti per i professionisti

  • Utilizzate sempre acqua pulita e sali idroponici per scongiurare attacchi batterici o fungini e l’adeguato nutrimento, al fine di prevenire l’ingiallimento delle foglie.
  • Tagliate gli ultimi 3-5 cm con cesoie ben affilate e rimuovete sempre le foglie inferiori, che non devono essere immerse in acqua, per i motivi sopra citati.
  • Assicuratevi che nè fiori nè fogliame siano bagnati da acqua o condensa, per impedire alla botrite (o altre formazioni fungine) di manifestarsi danneggiando la pianta.

Suggerimenti per la visualizzazione

Dopo l’atmosfera rilassata dell’estate, Settembre ci fornisce di nuovo necessità di ordine. L’Alstroemeria trova un ambientazione ideale in un clima di purezza e di pace. Inoltre, la crescente esigenza di sostenibilità e responsabilità, suggerisce la valorizzazione del riuso di oggettistica riciclata, come bottiglie dipinte o l’utilizzo di brocche o caraffe di vetro. Questo crea una coerenza armoniosa in cui si mantiene una visione d’insieme. I colori di supporto possono essere disattivati: consigliamo il bianco, il grigio, il nero, il blu, e perchè no, anche color ruggine.

 

Alstroemeria settembre abbinamenti

Alstroemerie inserite in un contesto moderno e post industriale

Suggerimenti per la cura

  • Tagliare gli steli sempre in diagonale e non lasciare foglie sommerse in acqua
  • Evitare di posizionarle in pieno sole, vicino a fonti di calore, o vicino a della frutta, che, rilasciando bioetanolo ne promuoverebbe un accelerata maturazione.
  • Utilizzare sempre un vaso pulito con nutrimento per fiori recisi.
  • Rimuovere sempre i fiori appassiti e rabboccare sempre con acqua fresca, assicurandosi che l’acqua nel vaso sia sempre pulita.

Restiamo in contatto!

Vuoi ricevere tutte le novità, i consigli, i suggerimenti per la cura e le ultime tendenze del mondo dei fiori e delle piante?

Seguici sui social!

Facebook: @ingrossofiori

Instagram: @milano.ingrosso.fiori


Un Fiore al Giorno

Scopri tutte le curiosità sul mondo dei fiori. Le varietà, le composizioni, le proprietà, i significati e la storia di fiori e piante ornamentali. Seguici su Facebopok per restare sempre aggiornato sulle nostre iniziative e i nostri eventi. Grazie.